Piatti unici, Ricette

Torta salata di riso nero e zucchine

Una torta salata di riso nero e zucchine saltate in padella, insieme a cipolla rossa di Tropea, pomodori secchi, olive e curcuma.

Torta salata di riso nero e zucchine.

Ingredienti

  • un rotolo di pasta sfoglia rotondo
  • 100 gr di riso nero
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla rossa
  • 1 gambo di sedano
  • un cucchiaio di olive taggiasche denocciolate
  • 5 pomodori secchi
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di latte
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • sale
  • pepe

Preparazione

Fate cuocere il riso nero, scegliendo uno dei metodi indicati nel post “Come cuocere il riso nero“.

Preparate il ripieno per la torta. Mettete ammollo i pomodori secchi in acqua tiepida. Lavate e tagliate le zucchine a rondelle. Lavate e affettate il gambo di sedano, eliminando le foglie. Pelate la cipolla, tagliatela a metà e quindi procedete affettandola.

Fate saltare le verdure in padella con due cucchiai di olio per 5 minuti, quindi aggiungete il riso nero precedentemente cotto. Aggiungete i pomodori secchi scolati e le olive taggiasche. Aggiungete la curcuma in polvere e assaggiate prima di regolare di sale. I pomodori secchi e la curcuma aumentano già la sapidità del ripieno.

torta salata di riso nero

Fate intiepidire le verdure, intanto preparare il composto con l’uovo, che servirà ad amalgamare per bene il ripieno. In un bicchiere per mixer rompete un uovo, aggiungete 3 cucchiai di latte, il parmigiano e macinate del pepe nero. Frullate con il mixer.

Aprite ora la confezione di pasta sfoglia e adagiatela in una teglia rotonda con il suo foglio di carta da forno. Versate al centro il ripieno di riso nero e verdure, aggiungete il composto di uova e ripiegate i bordi della sfoglia verso il centro. Potete usare il fondo di uovo rimasto nel bicchiere per spennellare il bordo della sfoglia.

Mettete in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti.

L’ideale è servire tiepida la torta salata di riso nero e zucchine.

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Commenti*