Ricette, Risotti

Risotto con carote e finocchi alla curcuma

Risotto con carote e finocchi alla curcuma, facile e leggero. La crema di carote e finocchi aiuta a mantecare, la curcuma aggiunge sapidità e il tocco finale dell’aneto conferisce colore e aroma naturale.

Ho usato un riso Caravaggio, varietà del gruppo Carnaroli, con caratteristiche affini. Chicco grande e perlato, buona tenuta di cottura e sensazione “croccante” sotto i denti.

Risotto con carote e finocchi alla curcuma

Ingredienti per 2 persone

  • 160 gr di riso Caravaggio, gruppo Carnaroli
  • 3/4 carote
  • le foglie esterne di 1 finocchio
  • mezza cipolla
  • vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • burro
  • parmigiano
  • sale
  • pepe
  • aneto

Preparazione

Lavate le verdure. Pelate le carote e tagliatele a rondelle. Del finocchio prendere le foglie esterne più dure e tagliatele a pezzetti. Pelate una cipolla rossa, tagliatene mezza a fette. Mettete le verdure in una pentola alta, aggiungete l’acqua fino a coprire le verdure. Con coperchio portate a ebollizione e lasciate cuocere 30 minuti. Infine aggiungete un cucchiaino di curcuma e frullate per ottenere una crema liscia e omogenea. Preparate il risotto. In una pentola scaldate un filo d’olio, fate tostare il riso e aggiungete il sale. Sfumate con il vino bianco, aggiungete acqua bollente gradualmente. Verso metà cottura iniziate ad aggiungere la crema di carote e finocchi, mescolando portate a cottura. Mantecate con burro e parmigiano. Impiattate aggiungendo l’aneto.

Il risotto con carote e finocchi alla curcuma non è solo buono, è anche salutare!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Commenti*