Eventi Food

Donazione Covid. Se #ioCucinoAcasa aiuto le Asl di Piemonte e Valle D’Aosta

Il progetto di crowdfunding solidale lanciato da Marazzato, azienda del settore ambientale, ha bisogno del nostro aiuto per arrivare alle persone.

Siete in tanti ad esservi messi ai fornelli durante il lockdown! Oltre ai vostri capolavori in cucina, aiutatemi a promuovere questa iniziativa in favore degli operatori sanitari.

L’hashtag #iocucinoacasa è tra i più utilizzati in Italia e su Instagram per condividere le ricette realizzate durante il lockdown. Usiamolo anche per promuovere questo progetto attraverso video, stories e post fotografici.

Sul sito del Gruppo Marazzato trovate tutte le informazioni sul progetto, intanto vi riporto qui i beneficiari.

Il 90% dei fondi raccolti verrà distribuito equamente tra:
– ASL di Vercelli
– ASL di Ivrea
– ASL di Aosta
– ASL TO5
– ASL di Alessandria
– ASL di Biella
– ASL di Novara

Il restante 10% verrà devoluto sempre equamente tra le mense dei poveri degli stessi territori:
– Mensa sociale dell’Associazione Don Luigi Longhi Onlus di Vercelli
– Mensa sociale Tavola Amica della Caritas di Ivrea
– Mensa sociale Tavola Amica della Caritas di Aosta
– Mensa dei poveri di Torino del Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione Onlus di Don Adriano Gennari
– Mensa sociale Tavola Amica della Caritas di Alessandria
– Mensa sociale Il Pane Quotidiano di Biella
– Mensa sociale dei Frati Cappuccini San Nazzaro della Costa di Novara.

Se potete condividere o donare, cliccate su GOFUNDME per accedere alla pagina dedicata alla donazione Covid.

Basta un piccolo contributo: anche 10 euro possono fare la differenza!

Ne approfitto per mostrarvi il video di una canzone che mi ha toccato il cuore. L’autore è Roberto Amadè, cantante vercellese di grande talento artistico. Sono suoi anche i disegni del video.

Grazie anche ad Ansa e a La Stampa Vercelli che hanno pubblicato un articolo di cuore.

Grazie a tutti quelli che potranno, con i propri mezzi e talenti, aiutarci a diffondere questa causa!

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Commenti*