Insalate, Recensioni, Ricette

Riso nero, cottura in forno a microonde

La cottura del riso nero in forno a micronde  avviene per assorbimento, è semplice e permette di ottenere un chicco asciutto e integro, ideale per preparare un’insalata di riso come questa, con l’aggiunta di finocchi, pompelmo rosa e alici marinate.

Ho utilizzato una varietà di riso nero che si chiama Gioiello, coltivata da Riso Goio 1929 a Rovasenda, nel cuore della Baraggia Vercellese.

Ecco i passaggi per cuocere il riso nero in forno a microonde.

Versate in un apposito recipiente per la cottura al microonde il riso nero, quindi versate 3 volte il suo volume d’acqua fredda e mettetelo in microonde con il coperchio ben sigillato. Il forno a microonde può essere di diversi modelli, l’importante è selezionare la massima potenza e lasciare cuocere per 40 minuti dall’accensione.

Al termine della cottura, noterete che l’acqua è stata completamente assorbita e che il chicco è rimasto ben sgranato, asciutto e compatto. A questo punto potete lasciar raffreddare il riso e preparare gli altri ingredienti per la vostra insalata. In questo periodo dell’anno vi propongo un’insalata d’inverno, con finocchi, pompelmo rosa e alici marinate, da condire con una leggera vinagrette agrumata.

Insalata d’inverno di riso nero, con finocchi, pompelmo rosa e alici marinate.

In collaborazione con Panasonic #ADV

Ingredienti per 2 persone

  • 100 gr di riso Nero Goio 1029
  • 2 finocchi
  • 1 pompelmo rosa
  • 10 alici marinate
  • Condimento all’arancia Acetaia Malpighi
  • olio extravergine di oliva siciliano
  • sale

Preparazione

Fate cuocere il riso nero al microonde come da modalità di cottura sopra descritta. Lavate i finocchi e affettateli sottilmente con una mandolina. Pelate a vivo il pompelmo rosa e affettatelo, quindi aggiungetelo nel piatto insieme ai finocchi e al riso nero, completando con le alici marinate. Decorate con del finocchietto e aggiungete il condimento all’arancia di Acetaia Malpighi, a base di aceto di mosto acetificato d’uva bianca e succo d’arancia di Sicilia, un filo d’olio extravergine siciliano dal sapore deciso e un pizzico di sale.

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Commenti*