Ricette, Risotti

Risotto di Primavera con erbette, fiori e quenelle di ricotta

Il risotto alle erbette e fiori richiama la Primavera, finalmente è in arrivo.

La quenelle di ricotta ammorbidisce la freschezza del piatto e il riso Carnise, grazie all’alto contenuto di amilosio, manteca il risotto senza aggiungere troppi grassi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 240 gr di riso Carnise da risotto
  • brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • 1 pezzetto di cipolla dorata
  • 250 gr di erbette
  • 1 confezione di ricotta da 125 gr
  • vino bianco secco
  • burro
  • parmigiano
  • fiori edibili
  • sale e pepe

Preparazione

Tritale 1 pezzetto di cipolla e aggiungetene un cucchiaino in padella con poco olio, facendola soffriggere. Aggiungete il riso e fatelo tostare per pochi minuti, aggiungete sale e pepe e sfumate con il vino bianco. Quando il vino si sarà consumato completamente, aggiungete il brodo vegetale caldo e fate cuocere per 15 minuti. A parte, fate sbollentare le erbette, scolatele e frullatele con il mixer ad immersione insieme a poco sale e olio. In una ciotola, versate la ricotta e lavoratela con una forchetta insieme a sale, pepe e un goccio d’olio. Quando il risotto si avvicina alla cottura, aggiungete le erbette frullate. Spegnete il fuoco e mantecate con burro e parmigiano: ne basterà pochissimo perché la varietà di riso Carnise rilascia molto amido in cottura, creando quella cremina che lega il risotto.

Impiattate il riso e create delle quenelle da aggiungere sopra, passando la ricotta più volte tra due cucchiai. Decorate con i fiori edibili, che trovate nei negozi di frutta e verdura. I più conosciuti sono i Koppert Cress, che producono anche germogli freschi.

Un consiglio: se volete mantenere il verde brillante delle erbette, passatele in acqua e ghiaccio dopo averle sbollentate.

Buon risotto Primavera!

 

 

 

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Commenti*