Altre ricette, Derivati del riso, Produttori, Recensioni, Ricette

Polenta di riso Artemide con calamari all’alloro e aneto

La polenta di riso Artemide ha colore violaceo e un aroma completamente diverso dalla classica di mais: aromatica e delicatamente saporita, si abbina splendidamente con il pesce. In questo guazzetto di calamari ho aggiunto pomodoro fresco, patate e una nota officinale di alloro e aneto.

polenta di venere e calamari

Ho trovato la polenta di riso Artemide da Riso Buono, azienda agricola del novarese guidata da Cristina Brizzolari. Artemide, un riso nero aromatico che nasce dal Venere, è coltivato a Casalbeltrame, dove vengono anche macinate le farine artigianali con mulino a pietra.

Ingredienti per 4 persone

  • Farina di riso Artemide per polenta
  • 500 gr di calamari
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pomodoro
  • 1 patata
  • la punta di un peperoncino
  • aneto
  • 1 foglia di alloro
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco

Preparazione

Preparate il guazzetto di calamari, che dovrete pulire e tagliare ad anelli. In una pentola fate soffriggere nell’olio uno spicchio d’aglio e il peperoncino per pochi minuti e toglieteli. Aggiungete il calamari e sfumate con poco vino bianco. Aggiungete il pomodoro e la patata tagliati a cubetti, una foglia di alloro e l’aneto. Lasciate cuocere per 20 minuti e aggiungete il sale.

In una pentola a parte, preparate la polenta di riso Artemide, seguendo le dosi di acqua indicate sulla confezione: fate cuocere per 15 minuti aggiungendo un pizzico di sale.

In una fondina versate prima la polenta ancora calda e quindi i calamari.

Buon appetito!

 

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Commenti*