Piatti unici, Ricette

Riso Venere veg profumato alla scorza di limone con verdurine e anacardi

Come abbinare gusto e salute in un unico piatto? Riso Venere, naturalmente aromatico, si sposa con verdure e condimenti leggeri, per una ricetta ricca di sapore, salutare e vegetariana, come quella che trovate qui sotto.

Le proprietà nutrizionali del riso Venere sono famose: è un riso integrale, quindi ricco di fibre, sali minerali e vitamine del gruppo B. A questo si aggiungono gli antociani, naturali antiossidanti che danno quel bel colore nero al riso, tutto naturale. Un riso buono, che fa bene alla salute e che è coltivato esclusivamente in Italia, con un sistema di tracciabilità garantito dalla Filiera Riso Venere. E se ve lo dico io, vi potete fidare 😉

Riso Venere veg profumato alla scorza di limone con verdurine e anacardi

Ingredienti per 4 persone

  • 80 gr di riso Venere
  • 1 cipolla rossa
  • 1 pomodoro
  • 1 zucchino
  • la scorza di 1 limone non trattato
  • ancardi
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Lessate il riso Venere in abbondante acqua, scolatelo e tenetelo da parte. In un wok versate dell’olio in cui farete soffriggere la cipolla affettata non troppo sottilmente. Aggiungete gli zucchini tagliati a rondelle e il pomodoro tagliato a cubetti. Aggiungete un po’ d’acqua e fate cuocere per 10 minuti. Regolate di sale la verdura e aggiungete il riso Venere insieme alla scorza di limone grattugiata. Se volete, aggiungete ancora un filo d’olio e un pizzico di sale e pepe. Impiattate e aggiungete gli anacardi tritati grossolanamente.

 

Un consiglio: per evitare che i chicchi di riso Venere si aprano in cottura, mettete il riso nella pentola in acqua fredda, poi mettete sul fuoco e fate cuocere in tutto 40 minuti con coperchio. Potete togliere il coperchio e abbassare la fiamma quando l’acqua avrà raggiunto l’ebollizione. Versando il riso in acqua fredda, eviterete che i chicchi si aprano in cottura.

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name *

Your website *

Commenti*